I Love Visit Italy
Image default
Travel Abruzzo Vlog

La riserva di Punta Aderci a Vasto

Ti ho già parlato di Vasto, una città turistica in Abruzzo, la mia città natale. Ieri ero nella riserva di Punta Aderci a Vasto in Abruzzo, per girare alcuni video e scattare alcune foto con la mia Nikon, il mio compagno e il mio cane René. Ho creato un video che ho caricato sul mio profilo IGTV di Instagram e sul mio canale Youtube.

Ho scalato il promontorio di Punta Aderci, a 26 metri sul livello del mare, per godermi appieno il panorama; se guardi attentamente nel video del promontorio è anche visibile il Gran Sasso e il Parco Nazionale della Maiella.

Riserva Punta Aderci: un paradiso da visitare

È un posto fantastico, dove il suono delle onde e il fruscio del vento ti rilassano mente e corpo. La riserva di Punta Aderci si estende per 5 km fino al confine con il comune di Casalbordino e partendo dalla spiaggia di Punta Penna.

Può essere visitata a piedi ma anche in mountain bike grazie al percorso dedicato, costruito qualche anno fa per valorizzare l’area. Per gli amanti dello snorkeling e degli animali marini, puoi avvistare le tartarughe marine ma a volte anche i delfini.

Ci sono tre importanti spiagge nella riserva di Punta Aderci. La prima è la spiaggia di Punta Penna (spiaggia di Libertini) che può essere raggiunta in due modi: raggiungendo la marina c’è un parcheggio e poi si prosegue a piedi (questa è la strada che consiglio a chi va in vacanza a Vasto in famiglia con bambini); poi c’è un secondo ingresso dove dovrai scendere molti gradini immersi nella natura.

Vi è un bar aperto sulla spiaggia di Punta Penna e ci sono servizi pubblici. Qui puoi ammirare il fratellino, l’uccello protetto della riserva. Ho dimenticato di dirti che la spiaggia è sabbiosa.

La seconda è la spiaggia di Punta Aderci dove non c’è sabbia e abbiamo ciottoli e rocce (è quello che vedi nel video che ho girato ieri). Per raggiungere questa spiaggia c’è un parcheggio per le auto e poi proseguire a piedi. Non è l’ideale per famiglie con bambini perché ci sono pietre.

punta-aderci-riserva-naturale

La terza spiaggia è Mottagrossa, anch’essa di ciottoli, ma più ampia e comoda anche per le famiglie con bambini. Per chi va in vacanza con bambini o anziani, la prima spiaggia, quella di Punta Penna, è la più consigliata.

Purtroppo la riserva di Punta Aderci è andata a fuoco. L’incendio non si sa da cosa o da chi sia stato causato ma è uno vero scempio. Ho scritto un articolo sull’incendio di Punta Aderci.

Come arrivare alla riserva di Punta Aderci

Per arrivare a Punta Aderci riserva devi prendere la Statale 16 a circa 10 km da Vasto. Si trova subito dopo la stazione ferroviaria di Porto di Vasto. 

Commenta questo post

Related posts

Villaggi nel Salento per Bambini, ecco un’idea

Tiffany Miller

I migliori trolley per viaggiare: i 4 consigli da non perdere mai di vista

Tiffany Miller

Viaggiare fa bene: incontrare persone di culture e stili di vita diversi aumenta l’apertura mentale

Tiffany Miller

3 comments

Viaggiare in bici elettrica sulla costa adriatica ⋆ I Love Visit Italy Luglio 31, 2020 at 9:21 pm

[…] La riserva naturale di Punta Aderci a Vasto […]

L'incendio della riserva di Punta Aderci: lo scempio lungo la costa dei trabocchi ⋆ I Love Visit Italy Settembre 25, 2020 at 7:58 am

[…] La riserva naturale di Punta Aderci a Vasto […]

L'incendio di Punta Aderci: la riserva naturale di Vasto rasa al suolo ⋆ I Love Visit Italy Novembre 25, 2020 at 11:44 pm

[…] La riserva di Punta Aderci a Vasto […]

Comments are closed.

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza. Pensiamo tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi negarne il consenso. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
Leggi articolo precedente:
recensione amore e ritorno di emily giffin
Review #26: Amore e ritorno, un romanzo di Emily Giffin

La classica storia di un amore che ritorna? Non proprio... i romanzi più letti sono proprio quelli nei quali rivediamo...

Chiudi