@LoveFoodItalyCelebrityMatrimonioRubriche

Royal Wedding: un matrimonio unconventional e prodotti made in Italy per il matrimonio di Harry e Meghan

royal wedding e made in italy

Menù reale con un pizzico di Made in Italy

L’Italia ha in qualche modo partecipato al royal wedding con la qualità dei suoi prodotti rinomati in tutto il mondo. Infatti, al matrimonio di Harry e Meghan Markle la torta nuziale, la “lemon sponge”, è stata preparata con 200 limoni di Amalfi; sono stati ordinati anche i confetti Pelino di Sulmona (già scelti in precedenza anche per il matrimonio di William e Kate e per il matrimonio di Carlo e Lady Diana) per la loro genuinità composti da sole mandorle e zucchero senza amido e farina.

Un matrimonio anglo-americano unconventional

Embed from Getty Images

Meghan Markle già divorziata, non nobile e soprattutto non inglese ma americana, ha contribuito ad organizzare un matrimonio unconventional a partire dagli invitati e dal modus operandi della stessa celebrazione del matrimonio con un sacerdote americano accompagnato da cori Gospel e citazioni a Instagram e Facebook. Un matrimonio che ha rotto le tradizioni inglesi e reali per l’inizio di una nuova era?



Location

Harry e Meghan si sono sposati alla St. George Chapel, una “piccola” chiesa un pò distante da Buckingam Palace. A differenza di William e Kate, che si sposarono nell’abbazia di Westminster, Harry e Meghan hanno scelto un luogo più comune e più piccolo. Dopo il matrimonio il ricevimento si è svolto presso il castello di Windsor.

Dress code

Meghan ha indossato un abito Givency durante la cerimonia mentre per il ricevimento ha optato per un abito della connazionale Stella McCartney. Io personalmente ho apprezzato molto il secondo molto sobrio ed elegante.

La regina Elisabetta fa sempre furore con i suoi completi super sgargianti. Mentre al matrimonio del primogenito William indossò un completo giallo, al matrimonio del nipote Harry ha sfilato un completo verde pastello e come sempre ha fatto la sua grande bella figura, nonostante la sua avanzata età.

Per gli invitati il dress code richiesto dalla regina è stato quello di un “day dress” con cappello per le donne, e di un “day dress” o di un “living dress” per gli uomini.



Invitati non solo VIP

Embed from Getty Images

Harry e Meghan a quanto pare hanno preferito anche cambiare lo stile degli invitati standard ai quali siamo abituati nel caso di matrimoni nobili e reali. Sono stati scartati politici e alte cariche dello Stato per far posto a molte persone responsabili di società di beneficienza e di sostegno alla ricerca per malattie oltre che amici di “famiglia” di vecchia data: David Beckam e Victoria Beckam, George Clooney con la moglie Amal, James Blunt, Chelsy Davy e Clessidra Bonas ex fidanzate di Harry, Lady Kitty Spencer nipote di Lady Diana che ha dato filo da torcere alla neo sposa Meghan con la sua eleganza e raffinatezza tutta Windsor, Serena Williams e molti altri.

Ma sono stati invitati a presenziare alla cerimonia anche persone del popolo a cui sono stati tolti cellulari, macchine fotografiche per evitare di poter fare foto e video durante la celebrazione. L’unico video che sono riuscita a trovare è stato quello di Serena Williams che sfoggia il suo outfit sportivo 🙂 unconventional proprio come lei.

Tra gli invitati anche Elthon John che si è esibito subito dopo la cerimonia dopo una simpatica domanda di Harry “C’è qualcuno che sa suonare il pianoforte?”. Elthon John è un caro amico di famiglia soprattutto di Lady Diana, la mamma di Harry, al quale funerale ha suonato “Candle in the wind”.

Cosa ne pensi di questo matrimonio unconventional? Hai preferito quello di William e Kate o pensi che quello di Harry e Meghan sia stato più contemporaneo e al passo coi tempi?

Commenta questo post

Tiffany Miller

Tiffany Miller

FOUNDER & BLOGGER
Blogger italiana, copywriter, traveller, italiana. Laureata in Economia e Marketing ho aperto il mio blog il 1 aprile 2016 e da quel giorno non ho mai smesso di scrivere. Amo scrivere e promuovere il mio paese, l'Italia!
Altro... @LoveFoodItaly, Celebrity, Matrimonio, Rubriche
i love italian artists
Claudia Cantisani per “I Love Italian Artists”: video intervista ad una cantautrice swing

Una voce frizzante, ironica, simpatica: Claudia Cantisani, italianità pura Oggi ti presento una cantante italiana swing che mi ha molto...

Chiudi