PugliaTravel

Le meraviglie del Salento: cosa vedere nella penisola salentina

vacanze in Salento, le maldive d'Italiaholidays in Salento, Italy

Il Salento è una delle destinazioni più apprezzate della Puglia, una meta ambita per le vacanze estive scelta ogni anno da migliaia di italiani. Qui si possono visitare luoghi meravigliosi, tra cui località di mare come Gallipoli e Santa Maria di Leuca, ma anche città storiche come Otranto e Lecce, raggiungendo la penisola salentina in macchina, in treno o in aereo, a seconda delle proprie esigenze. Ecco una piccola guida sui luoghi imperdibili da visitare in Salento.

Lecce: alla scoperta del barocco pugliese

cosa fare in vacanza a lecce
Lecce, Puglia

Lecce è la città più vicina a Brindisi, destinazione d’obbligo per chi decide di arrivare nel Salento in aereo, atterrando presso l’aeroporto di Brindisi-Casale e proseguendo per circa 37 Km in macchina, in autobus o in treno. Lecce è una città ricca di fascino, dove è possibile incontrare monumenti, palazzi storici, chiese e musei. Tra i luoghi da vedere c’è il delizioso centro storico, un susseguirsi di stradine, negozi e ristoranti sempre molto affollati durante il periodo estivo.

Da visitare assolutamente la Basilica di Santa Croce, espressione tipica del barocco, Piazza del Duomo con la sua imponente Cattedrale, il Museo Diocesano di Arte Sacra e gli eleganti giardini della Villa Comunale. Non può mancare una sosta per ammirare l’Anfiteatro Romano, risalente al II secolo, una struttura ben conservata interamente realizzata in tufo. Altrettanto suggestivi sono il Castello di Lecce, costruito intorno alla metà del 1500, la Chiesa di San Marco una delle più antiche di Lecce e l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate.

Otranto: tra cucina tipica, spiagge e storia

cosa fare in vacanze ad Otranto
Otranto, Puglia

Continuando la discesa lungo la penisola salentina si incontra Otranto, altra città storica della Puglia situata sulla costa adriatica. Si tratta di una tipica località di mare particolarmente affascinante, in grado d’incantare con i suoi bellissimi tramonti e l’atmosfera calma e rilassata. La visita può iniziare con una passeggiata nel centro storico di Otranto, camminando fra le case bianche e le stradine lastricate, arrivando fino allo spettacolare Castello Aragonese, dove si può acquistare un biglietto per accedere ai sotterranei e alle torri.

Altro luogo simbolo della città pugliese è la Cattedrale di Otranto, al cui interno è custodito un mosaico antico di rara bellezza. Una sosta obbligata è la Baia dei Turchi, considerata uno dei posti più belli e suggestivi del nostro Paese, dove incontrare un paesaggio unico e un’acqua limpida e cristallina. Lasciando la città, nei dintorni di Otranto è possibile incontrare Porto Badisco, meravigliosa località di mare, Santa Cesarea Terme, vero e proprio gioiello del Salento e la Grotta dei Cervi, stupenda zona di altissimo valore storico paesaggistico.

Santa Maria di Leuca: nelle Maldive del Salento

Situata nella zona più a sud del Salento, Santa Maria di Leuca è affacciata tra il Mar Jonio e l’Adriatico, una splendida cittadina di mare luogo preferito da chi vuole rilassarsi in spiaggia. Qui sono presenti posti incredibili come la suggestiva Grotta del Diavolo, in cui è possibile divertirsi sentendo l’eco rimbalzare sulle pareti rocciose, oppure la Grotta delle Tre Porte, con formazioni di stalattiti che creano strani giochi di ombre e luci. Da non perdere una visita al Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae e alla Cascata Monumentale.

Per quanto riguarda le spiagge sono disponibili posti come Marina di San Gregorio, Ciolo con le sue grotte, Pescoluse considerata da molti come le Maldive del Salento, Porto Badisco e Marina di Felloniche, rinomata per la pulizia del mare in questo tratto di costa. Santa Maria di Leuca è una tappa obbligatoria per chi si trova nella penisola salentina, un luogo in grado di affascinare ogni volta per la bellezza delle spiagge, l’ospitalità del posto e l’ottima cucina tradizionale pugliese servita nei numeri ristoranti della zona.

Gallipoli: divertimento e spiagge da cartolina

gallipoli cosa fare in vacanza
Gallipoli, Puglia

Gallipoli è la metà turistica più famosa del Salento, destinazione gettonata soprattutto dai giovani, che qui possono trovare spiagge meravigliose e tanto divertimento, sia di giorno che di sera. Chi desidera scoprire un po’ di storia della città può visitare il Castello Angioino, una struttura maestosa realizzata a scopri difensivi, oppure la Cattedrale di Sant’Agata, un altro esempio classico del barocco pugliese. Infine è consigliabile una sosta alla Chiesa di San Francesco d’Assisi, una costruzione semplice ma estremamente simbolica.

Dopo un giro in centro ci si può rilassare al mare, scegliendo fra uno dei due litorali di Gallipoli. Tra le spiagge più belle ci sono Baia Verde e Punta della Suina, altrimenti a poca distanza si possono trovare litorali più deserti, per un po’ di sano relax. Nella zona nord sono presenti ad esempio la spiaggia delle Purità, Rivabella e Lido Conchiglie, in alternativa è possibile optare per la bellissima Baia di Punta Pizzo, caratterizzata da una sabbia fine e un’acqua trasparente sempre molto tranquilla.

Altre destinazioni in Salento

Il Salento è una zona della Puglia che si sviluppa lungo tutta la penisola sud della regione, dove si possono incontrare tantissime destinazioni interessanti, che sicuramente valgono una sosta. Per questo motivo è consigliabile scoprire il Salento in macchina, un modo per fermarsi liberamente nei posti più suggestivi, sia recandosi direttamente nella penisola salentina che arrivando in aereo a Brindisi e proseguendo con un’auto a noleggio.

Tra i luoghi da vedere durante un viaggio in Salento, oltre a quelli già citati, ci sono anche mete imperdibili come Porto Cesareo, Torre dell’Orso, Borgo di Specchia, Castro Marina, Corigliano d’Otranto e Torre San Giovanni, soltanto per citarne alcune. Ovviamente il periodo migliore per viaggiare è in estate, tuttavia bisogna mettere in conto l’ingente afflusso turistico, quindi non sono da sottovalutare anche le stagioni intermedie come la primavera e l’autunno.

Commenta questo post

Tiffany Miller

Tiffany Miller

FOUNDER & BLOGGER
Blogger italiana, copywriter, traveller. Laureata in Economia e Marketing ho aperto il mio blog il 1 aprile 2016 e da quel giorno non ho mai smesso di scrivere. Amo scrivere e promuovere il mio paese, l'Italia!
Leggi articolo precedente:
cosa fare in Romania e cosa vedere in Transilvania
Vacanze in Transilvania? 4 città da vedere e da visitare

4 luoghi da vedere in Transilvania  Quando si parla di Romania viene subito alla mente la Transilvania, una delle regioni...

Chiudi