Inchiostro ItalianoLifestyleRubriche

Come faccio a scrivere un libro?

come faccio a scrivere un librocome faccio a scrivere un libro

Vi piacerebbe scrivere un libro? Ecco alcuni consigli per riuscirci

Uno dei miei tanti sogni nel cassetto? Scrivere un best seller! Sono molto critica nei miei confronti ed allo stesso tempo esigente… posso capire che non sono una grande scrittrice, ho molte lacune e zero esperienza ma la voglia di scrivere un libro è tanta. Il solo desiderio di far qualcosa, a volte, paga con grandi risultati!

Cosa acquistare?

  1. Andate in cartolibreria ed ordinate un quaderno fico, io direi proprio un quaderno personalizzato con il proprio logo, foto, o qualsiasi altro simbolo che raffiguri noi stessi.
  2. Comprate una penna nuova di zecca! Lo so che ne avete tantissime a casa ma per un progetto nuovo ci vuole una penna nuova 🙂 Io preferisco acquistare la classica biro blu perché non mi appesantisce la mano e scrivo una meraviglia. C’è chi preferisce scrivere al pc ma per ora questa cosa non mi appartiene. La cara vecchia e antica carta è ancora nei miei meandri.
  3. Comprate anche una matita nuova per eventuali appunti da inserire in forma di bozza. Io solitamente scrivo sulle parole dei pensieri e delle idee che mi vengono in mente mentre scrivo o rileggo il testo.
  4. Con una matita nuova ci vuole anche un temperino nuovo: un bel temperino nuovo magari colorato per stimolare un pò la creatività.

Ed ora si inizia a fare sul serio

  1. scegliere lo stile del racconto: è un autobiografia? Un racconto di fantasia? Un romanzo? Per scegliere lo stile migliore dovreste sapere bene di cosa scrivere ed essere sicuri di poter portare a termine il lavoro.
  2. scegliere l’orario produttivo: c’è chi scrive meglio al mattino presto e c’è chi scrive meglio di notte. A quale categoria appartenete? Io al mattino mi sento molto ispirata ma anche di notte, dipende dal periodo e dalla stagione.
  3. essere costante: bisogna dedicare almeno un’ora al giorno alla scrittura. Anche se si scrive qualcosa che non piace o che si andrà a strappare, l’importante è creare costanza per raggiungere l’obiettivo prefissato.
  4. farlo leggere a un amico o a un parente: chiedete il parere di più persone prima di presentarlo a una casa editrice o di auto pubblicarlo.

Mi è capitato di leggere libri davvero orrendi per la mia rubrica Inchiostro Italiano. Ogni mese ricevo libri da leggere e da recensire e fino ad oggi ho pubblicato solo recensioni di libri che mi sono piaciuti ma ne ho letti alcuni davvero brutti. Uno addirittura era pieno di errori ortografici…

Questo è uno dei motivi per il quale non ancora riesco a scrivere il mio libro… il mio deve essere bello, scritto da bene, piacevole, interessante, sorprendente… un giorno ve ne parlerò sul mio blog e spero che quel giorno arriverà presto 🙂

Commenta questo post

Tiffany Miller

Tiffany Miller

FOUNDER & BLOGGER
Blogger italiana, copywriter, traveller. Laureata in Economia e Marketing ho aperto il mio blog il 1 aprile 2016 e da quel giorno non ho mai smesso di scrivere. Amo scrivere e promuovere il mio paese, l'Italia!
Leggi articolo precedente:
come cancellare le prenotazioni coronavirus
Come cancellare le prenotazioni di hotel e viaggi per coronavirus

Come gestire le prenotazioni delle vostre vacanze effettuate prima dell'arrivo del Coronavirus? Purtroppo ci troviamo in una situazione d'emergenza per...

Chiudi