Love Italian ArtistMusicPopRubriche

Video intervista Pietro Saino, cantautore emergente italiano

Un nuovo artista emergente per “I Love Italian Artists”: a tu per tu con Pietro Saino

rubrica musica cantanti emergenti italiani

1Ciao Pietro piacere di conoscerti e di averti nella rubrica dedicata agli artisti italiani I Love Italian Artist.

Ciao a tutti i lettori del blog, io mi chiamo Pietro Saino, vivo vicino Milano, ho 38 anni e faccio anche il cantautore. Ebbene si, è difficile da dire questa parola però ad ottobre è uscito effettivamente il mio album “Canzoni sovrappensiero”e, da poco, è uscito il mio secondo video che si chiama “Quattro stagioni al Rio” e spero che abbiate modo di ascoltare il pezzo e di vedere il video e che ovviamente piaccia alle persone e che comunque comunichi qualcosa.

2Com’è nata la tua passione per la musica

Io non penso alla musica come una disciplina a sé ma come veramente qualcosa che nasce insieme alla persona, penso insomma un pò insieme a tutti. Io personalmente, sin da piccolo, ho sempre cantato ma proprio per esigenza personale mia: i miei genitori si ricordano di me che canticchiavo da solo, che ripetevo dei brani. E’ sempre stato un modo per veicolare e per buttare fuori anche tante emozioni e tante sensazioni.

Mi accorgo che effettivamente, durante la giornata, magari ci sono delle frasi e dei concetti che io ripeto tra me e me, perché ogni tanto mi capita anche di parlare da solo, e queste piccole frasi mi viene assolutamente spontaneo ripeterle e cantilenarle con una certa ritmica; per cui è come se la musica già diventasse parte e le cose che penso diventino poi dei ritornelli.

3Parlaci del tuo album 

L’album “Canzoni sovrappensiero” è uscito grazie alla Stanza Nascosta Records ed è formato da dieci canzoni più due pezzi strumentali; è un album davvero variegato e variopinto che utilizza diversi generi e li commistiona. Io credo fermamente che i generi non siano a compartimenti stagni ma che possano innervarsi di tante novità che possono essere utili a rendere più efficace un messaggio, un concetto, un’emozione che volevo esprimere. Io ci tengo moltissimo agli arrangiamenti e ci tengo tantissimo ai testi: credo che una canzone debba essere curata e coccolata in tutte le sue fasi produttive e spero di esserci riuscito. A voi sicuramente il giudizio.

4Il ricordo più bello del tuo percorso professionale

E’ appena iniziato quindi è difficile definirlo come tale. Io quando ripenso a questo album ripenso agli incontri e alle persone. Naturalmente c è una fase, che è stata quella di scavare dentro me stesso per cercare di venire a capo di alcuni pensieri e alcune emozioni che mi hanno toccato e renderle più universali possibili anche se partivano da un’esperienza particolare che era la mia. Quindi è stato un lavoro su me stesso sicuramente però il momento più bello è stato “dare vita”; mettere in condivisione con gli altri, con chi ha suonato nel pezzo, con chi ha arrangiato e anche con chi ha reso possibili i videoclip che sono stati tratti da questo album. L’incontro con le persone, il mettere in comune e il cercare di creare qualcosa insieme è sicuramente la cosa che mi è piaciuta di più e considero il valore aggiunto di tutta questa esperienza.

5Progetti nel cassetto

Portare queste canzoni che sono molto sfidanti, dal vivo in due soluzioni: una con un gruppo che si chiama “Il circo d’inerzia” con alcune tappe; ma ci sarà anche una formazione più piccola, saremo in tre, e porteremo il disco anche in una veste nuova, il tutto in una dimensione di racconto e ci saranno anche dei momenti di riflessione e dei piccoli momenti di spettacolo.

Commenta questo post

Tiffany Miller

Tiffany Miller

FOUNDER & BLOGGER
Blogger italiana, copywriter, traveller, italiana. Laureata in Economia e Marketing ho aperto il mio blog il 1 aprile 2016 e da quel giorno non ho mai smesso di scrivere. Amo scrivere e promuovere il mio paese, l'Italia!
Altro... Love Italian Artist, Music, Pop, Rubriche
i consigli delle mamme
Recensione libro: “I consigli delle mamme: essere mamme ai tempi di Facebook” di Bela Metolli

Un nuovo libro da leggere per la mia rubrica Inchiostro Italiano Oggi ti presento un nuovo libro di un'autrice italiana...

Chiudi