PugliaTravel

Cosa vedere in Puglia in 5 giorni: alcuni consigli

visitare la puglia

Vacanze estive e voglia di mare? La Puglia è una delle regioni più belle e fantastiche d’Italia: sole, mare, spiagge, colline e tanto divertimento e relax sono i punti di forza di questa favolosa meta turistica sempre più ambita da flussi di turisti italiani e stranieri. Alberobello, Polignano a Mare, Bitonto, Bari: ecco quali sono le mete turistiche pugliese più apprezzate e consigliate da visitare in un tour di soli 5 giorni.

Pochi giorni a disposizione per visitare la Puglia?

Solo 5 giorni di tempo per concedersi una vacanza di relax in questa meravigliosa terra meridionale? Cosa visitare in soli 5 giorni? Ecco come viaggiare on-the-road alla scoperta della cultura di un’antica e ancestrale regione i cui valori di tradizione, genuinità e ospitalità si trasmettono di generazione in generazione attraverso le pratiche i costumi la lingua, i comportamenti, la gestualità e molte altre forme sociali e culturali.

Primo giorno: alla scoperta di Alberobello

trulli di Alberobello

Primo giorno di vacanza: destinazione Alberello. Tra le mete predilette e più consigliate per chi vuole concedersi una vacanza rilassante in Puglia svetta in classifica Alberobello, conosciuta universalmente per i suoi trulli, costruzioni architettoniche uniche e rare al mondo.

Si tratta di costruzioni semplici e ingegnose, al contempo, che rendono questa città della provincia di Bari l’emblema della Valle dei Trulli, uno dei borghi pugliesi più belli al mondo e città patrimonio mondiale dell’Unesco.

I trulli sono costruzioni antiche e rappresentano strutture architettoniche di rilevante pregio che donano unicità all’urbanistica di questa squisita e genuina località pugliese. Alberobello rappresenta oggi una concreta testimonianza dell’eccezionalità di un passato rimasto genuino e sopravvissuto intatto nel mondo moderno.

La Chiesa di Sant’Antonio è uno degli imponenti edifici a forma di trullo assolutamente da non asciarsi perdere!

 

Secondo e terzo giorno: Polignano a Mare cosa vedere

Due giorni di relax e divertimento alla scoperta di Polignano a Mare: cosa vedere in questo bellissimo paese? Una delle più pittoresche cittadine marittime della Puglia che attrae ogni anno milioni di flussi di turisti italiani e stranieri è Polignano a Mare, nella Provincia di Bari.

cosa vedere a Polignano a Mare
Polignano a Mare

Uno dei più antichi insediamenti di tutta la regione pugliese, Polignano a Mare si fa prediligere per la sua strategica posizione spettacolare, geolocalizzata sulla costa adriatica: il caratteristico raggruppamento di casette bianche che richiamano le “polis” di origini greche sono costruite sul bordo di un burrone scosceso con le bellissime grotte bagnate dalle acque cristalline del Mar Adriatico.

Le caratteristiche grotte e gli speroni frastagliati rendono Polignano a Mare una delle mete predilette di tutti coloro che amano la speleologia o i paesaggi marini. Uno dei luoghi da visitare in questo tour alla scoperta della Puglia è Lama Monachile, assolutamente splendida, una location unica che rimane impressa nella memoria per i suoi innumerevoli sassi e per la splendida caletta proprio a due passi dal centro storico.

Il mare

Il mare è ultra cristallino e si incunea tra le rocce fino alla a scendere sulla lingua sabbiosa bagnata dal mare. Habitat della foca monaca, Lama Monachile è conosciuta ed apprezzata per la grotta di San Lorenzo, grotta dei Ladroni, del Muretto, delle Rondinelle, dell’Arcivescovo, etc. etc. Per gli amanti delle grotte, in due giorni, si possono visitarle tutte e si può godere del favoloso scorcio prospiciente le calde acque marittime del Mare Nostrum.

 

L’Abbazia di San Vito

A Polignano A Mare non si può non visitare la famosa Abbazia di San Vito con la chiesetta romanica: luogo di interesse storico, culturale e artistico. La struttura originale dell’Abbazia di San Vito ha subito diverse modifiche architettoniche fino a raggiungere l’attuale aspetto in stile squisitamente barocco con la sua scenografica scalinata esterna che si affaccia sulle acque cristalline.

Si consiglia di visitare l’Abbazia di San Vito il 15 giugno in occasione del Patrono per assistere ai festeggiamenti in onore del santo. Proseguiamo il tour a Polignano A Mare per scoprire il famoso Museo Pino Pascali dove apprezzare e visionare numerose opere d’arte contemporanea. Tra le opere più celebri del Pascali meritano una citazione le “finte sculture”: colli di giraffa, rettili, code di delfini e balene e trofei di caccia.

 

Quarto giorno: destinazione Bitonto

Destinazione Bitonto: sempre nella provincia di Bari, Bitonto, è un antico centro storico situato all’interno della regione pugliese, conosciuta come la c.d. “Città degli ulivi” per via dei numerosi uliveti estesi lungo la fascia territoriale.

 

Quinto giorno a Bari

cosa vedere a bari
Bari

Capoluogo regionale, Bari, è l’antica città fortificata costruita su una penisola prospiciente sul mare: camminando per le storiche vie del centro si “respira” un’aria di socialità e, dalle cucine degli innumerevoli ristoranti, si può apprezzare il buon “odorino” delle famose orecchiette alla pugliese.

E allora? Zaino sulle spalle e pronti per partire alla scoperta della Puglia e dei suoi gioielli!

Commenta questo post

Michele Valente

Michele Valente

Guest Blogger
Michele Valente blogger di famigliainfuga.com il sito dedicato a chi viaggia con la famiglia. Insieme a Chiara, Alessia e Gabriele alla scoperta del mondo.
Altro... Puglia, Travel
un giro per il lago di garda e dintorni
Giro del Lago di Garda e dintorni

Giro del Lago di Garda e dintorni Non si può negare che l'Italia è uno dei paesi più belli del...

Chiudi