I Love Visit Italy
Image default
Lifestyle

Il paraurti posteriore: funzione e manutenzione

Il paraurti è quella parte della carrozzeria dell’auto che assolve alla funzione di prevenire, limitare o attutire i danni conseguenti ad un urto, soprattutto se questo avviene a bassa velocità; il paraurti purtroppo si rivela spesso di poca utilità quando la collisione accade ad alta velocità. L’urto viene assorbito in virtù di un processo di deformazione del materiale di costruzione; tale deformazione può essere elastica o plastica e quest’ultima a differenza della prima è irreversibile.

I paraurti vengono installati nella parte anteriore e posteriore dell’automobile e sostanzialmente proteggono il cofano, il bagagliaio, la griglia, il carburante, l’impianto di scarico e quello di raffreddamento. Vediamo ora di approfondire il discorso circa il paraurti posteriore.

Sino agli anni 60 il paraurti posteriore era costituito da delle travi metalliche anti-collisione, i cui bordi esterni erano ugualmente realizzati in metallo. A partire dagli anni 80, constatata la potenziale pericolosità di un paraurti in metallo per i pedoni, si è optato per un cambio del materiale.

All’inizio le travi metalliche a vista vennero rivestite con materiali plastici e flessibili, che col tempo finirono per sostituire completamente la componente in metallo: i paraurti delle automobili moderne vengono infatti tutti prodotti in materiali plastici. 

paraurti2

Paraurto posteriore immagine tratta dal sito web autoparti.it

La sostituzione del metallo con la plastica insieme ad un risparmio di denaro ha portato con sé alcuni importanti benefici:

  • Un paraurti in plastica ha una maggiore elasticità e capacità di assorbimento d’urto rispetto ad uno in metallo: nel caso di una leggera collisione sarà ad esempio in grado di rimbalzare automaticamente minimizzando i  danni.
  • Un paraurti in plastica è meno pericolo in caso di urto con un pedone.
  • La plastica è un materiale molto più leggere rispetto al metallo, è facile da lavorare, non è soggetta ad ossidazione ed è più semplice da riparare e sostituire. Questo è anche il motivo per cui anche altre parti dell’automobile, come ad esempio i parafanghi, vengono al giorno d’oggi realizzate in plastica e non più in metallo. Un’alternativa alla plastica è costituita dalla fibra di carbonio, altrettanto resistente e leggera, ma più costosa. 
  • Un paraurti in plastica, essendo più leggero, riduce automaticamente anche il peso della macchina, ottimizzandone i consumi. 

Come tutti i componenti dell’auto, anche il paraurti posteriore può essere soggetto a malfunzionamento. Questi sono i sintomi più frequenti di un problema a questa parte:

  • Insorgere di rumori strani durante la circolazione.
  • Presenza di vibrazioni durante la guida.
  • Aumento della distanza tra il paraurti e la carrozzeria.
  • Il paraurti non si presenta in maniera integra.

Un incidente, uno stile di guida aggressivo, un parcheggio disattento: queste e tante altre sono le cause che possono produrre un danno al paraurti. Se il danno non è eccessivamente grave, questo può essere riparato anche in modo autonomo:

  • Graffi e scheggiature, se di poca profondità, possono essere eliminati e coperti con l’ausilio di appositi prodotti (paste, smalti, stucchi ecc.).
  • Con l’ausilio di una pistola termica e con dello stucco e della vernice è possibile ripianare piccole ammaccature. Nei paraurti in metallo tali ammaccature venivano raddrizzate con l’uso di un martello e un cacciaperni.
  • Nei paraurti a formatura a freddo le parti possono venire incollate utilizzando una colla speciale a base di poliuretano. Prima dell’intervento la superficie va necessariamente pulita e sgrassata.
  • I paraurti a formatura a caldo possono essere in alcuni casi riparati avvalendosi di una saldatrice.
  • I paraurti realizzati in resina poliestere, a seconda della gravità del danno, possono essere restaurati tramite la laminazione.

Nel caso in cui una riparazione non sia possibile, il paraurti va necessariamente sostituito. Dal momento che per la rimozione di tutti gli elementi di fissaggio questo intervento richiede un’attrezzatura specifica, è raccomandabile far effettuare il cambio in officina.

Questo è tutto. Ci auguriamo che la lettura di questo articolo si sia rivelata utile. Per altri consigli leggi il nostro blog.

Summary
Il paraurti posteriore: funzione e manutenzione
Article Name
Il paraurti posteriore: funzione e manutenzione
Description
Il paraurti è quella parte della carrozzeria dell’auto che assolve alla funzione di prevenire, limitare o attutire i danni conseguenti ad un urto.
Author
Publisher Name
I Love Visit Italy
Publisher Logo

Commenta questo post

Related posts

Come ordinare libri scolastici su Amazon con il 15% di sconto

Pamela Reale

Garden design: 5 consigli per trasformare il vostro giardino in un angolo di relax

Pamela Reale

Tendenze bagno 2018 : quali concetti tenere a mente prima di arredare

Pamela Reale

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza. Pensiamo tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi negarne il consenso. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy