I Love Visit Italy
Image default
eventi

“We Make Future appuntamento di riferimento per i temi della tecnologia e del digitale” così il Vicepresidente del Consiglio, On. Antonio Tajani

Giunge in occasione della conferenza stampa dell’edizione 2024 del WMF – We Make Future il messaggio ufficiale del Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli affari Esteri Antonio Tajani che afferma: “Occasioni come la Fiera sull’innovazione “We Make Future” sono occasioni per dialogare sui temi dell’innovazione, delle nuove tecnologie e della loro fondamentale spinta per la crescita, sempre tenendo la persona al centro”. Un riconoscimento che accompagna verso l’inizio della manifestazione che avrà il via il 13 giugno fino a sabato 15 e che coinvolgerà più di 90 Paesi. Il WMF è ideato e organizzato da Search On Media Group e gode del supporto di MAECI – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. 

Bologna, 03/06/2024

Un appuntamento di rilevanza globale e un portabandiera per l’Italia più innovativa: in programma dal 13 al 15 giugno 2024 a BolognaFiere il WMF – We Make Future, Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione AI, Tech e Digital accoglie anche il benestare del Vicepresidente del Consiglio Antonio Tajani, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, attraverso un messaggio ufficiale in occasione della conferenza stampa della manifestazione.

“Innovazione, ricerca, scienza e tecnologia sono elementi trainanti della Diplomazia della Crescita, la strategia di sostegno all’export e all’internazionalizzazione dei territori che ho lanciato sin dall’inizio del mio mandato”  ha dichiarato il Vicepresidente Tajani “We Make Future” è ormai un appuntamento di riferimento per i temi della tecnologia e del digitale, capace di attirare negli anni un numero crescente di partecipanti dall’estero. Ciò conferma come il nostro Paese sia sempre più percepito come incubatore di innovazione e di sviluppo di nuove tecnologie”.

Più di 90 i Paesi coinvolti, con rappresentanti da Europa, Africa, America del Nord e del Sud, Asia e Medio Oriente ma anche più di 600 tra sponsor ed espositori e oltre 3.000 tra startup e open innovation stakeholder confermano dunque il richiamo internazionale del WMF, unica fiera internazionale certificata in Italia sull’innovazione, che annualmente riunisce i principali attori economici, sociali e politici coinvolti nei processi e nei mercati innovativi globali. Spazio quindi ad aziende, startup, istituzioni, investitori, fondi di investimento e professionisti riuniti per una tre giorni che mette in connessione il meglio dell’innovazione mondiale con eventi dedicati al business e al networking, incontri B2B, speakeasy e momenti utili  alla costruzione di nuove sinergie nazionali e internazionali.  Innumerevoli infatti le opportunità di scambio sia con aziende, imprese e istituzioni italiane, in una celebrazione dell’innovazione Made in Italy, grazie alla presenza anche di Regione Puglia, Regione Calabria, Regione Basilicata, sia con quelle dei tanti Paesi esteri presenti con i propri padiglioni internazionali, tra cui quelli di Germania, Repubblica Dominicana, Ucraina, Francia, Albania, Bulgaria, Spagna e Svizzera che hanno scelto il WMF per presentarsi al panorama internazionale e affacciarsi a nuovi mercati e collaborazioni. Da segnalare inoltre, la presenza del padiglione Data Valley, nel quale sarà possibile esplorare l’ecosistema innovativo della Regione Emilia-Romagna e di startup che tra stage e distretto espositivo, giungeranno anche da USA, UK, Irlanda, Singapore, Polonia, Repubblica Ceca, Tailandia, Albania, Lettonia, Grecia e molti altri paesi. ù

“Iniziative come “We Make Future” accompagnano e rinforzano il necessario sforzo corale di Governo, settore privato, centri di ricerca e università” conclude il Vicepresidente Antonio Tajani  “Un impegno comune, un gioco di squadra nell’interesse della crescita e del Paese”.

Appuntamento dunque dal 13 al 15 giugno presso BolognaFiere con il WMF – We Make Future per tracciare nuove linee di sviluppo e collaborazione insieme a tutti i principali attori dell’innovazione mondiale.

Tra i Brand presenti anche Open AI, Google, Microsoft, Intel, ESA, IIT, ICE, CINECA, Ford Italia, Monge, WWF Italia, Emergency e tra gli speaker anche Stefano Bonaccini, Emma Redmond (Open AI), Guido Scorza (Garante della Privacy), Peter Fleischer (Google), Enrico Mentana, Lucilla Sioli (Commissione Europea), Moojan Asghari, Simone Bianco (Altos Labs Bay Area Institute of Science), Milena Gabanelli, Ott Velsberg (Repubblica di Estonia) e Pierpaolo Bombardieri.

La manifestazione vede come Main Sponsor Ford Italia ed è patrocinata dalla Regione Emilia – Romagna e da: Rai Regione Emilia – Romagna, Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna, ADCI – Art Directors Club Italiano e vede come Partner Visit Emilia-Romagna. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale.

Link Utili

WMF – Fiera Internazionale sull’Innovazione:AI, Tech  and Digital

Il 13 – 14 – 15 GIUGNO 2024, presso BolognaFiere, torna il WMF – We Make Future, fiera internazionale certificata interamente dedicata al mondo dell’innovazione. Manifestazione di richiamo globale, riunisce annualmente il meglio dell’innovazione digitale e sociale, i principali player internazionali, startup, scaleup, investitori, istituzioni, università ed enti non-profit. Con più di 60.000 presenze nel 2023, e per il 2024 più di 90 paesi coinvolti, +600 tra sponsor ed espositori, oltre 1.000 speaker e ospiti da tutto il mondo, 3.000 tra startup e investitori e più di 90 stage formativi, il WMF è la Fiera internazionale di riferimento per il mondo dell’innovazione.

Search On Media Group

Dal 2004 l’azienda ha l’obiettivo di diffondere la cultura digitale gestendo community, supportando attività di condivisione e  svolgendo consulenza strategica e operativa, con il reparto Search On Consulting, nel settore del Digital Marketing e della Digital Transformation per grandi aziende. Dall’esperienza e dalla professionalità di Search On Media Group nascono poi la Business Unit Education – che organizza il WMF e altri eventi formativi – e la piattaforma ibrida.io – che gestisce eventi online, ibridi e offline, in modo personalizzabile e flessibile.

Summary
“We Make Future appuntamento di riferimento per i temi della tecnologia e del digitale” così il Vicepresidente del Consiglio, On. Antonio Tajani
Article Name
“We Make Future appuntamento di riferimento per i temi della tecnologia e del digitale” così il Vicepresidente del Consiglio, On. Antonio Tajani
Description
“We Make Future appuntamento di riferimento per i temi della tecnologia e del digitale” così il Vicepresidente del Consiglio, On. Antonio Tajani
Author
Publisher Name
I Love Visit Italy
Publisher Logo

Commenta questo post

Related posts

Michele Miglionico presenta la collezione Alta Moda a Roma

Pamela Reale

La festa dei 40 anni di Radio Delta 1 a Pescara

Pamela Reale

Il WMF porta a Rimini l’Innovation Fair. 3 giorni tra talk, dibattiti, incontri, colloqui di lavoro, novità del mondo digital e della robotica alla presenza dei principali player di settore

Pamela Reale

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza. Pensiamo tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi negarne il consenso. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy